Vorrei raccontare in poche righe quanto accadutomi nel corso dell’ultimo anno.

Ho cominciato ad accusare un forte dolore al braccio sinistro; dopo aver effettuato alcune visite specialistiche ed eseguito un’ecografia mi è stata diagnosticata una ‘significativa calcificazione’. Ho dunque seguite le cure prescrittemi: ultrasuoni, onde d’urto e ginnastica.

Purtroppo, nonostante tutto ciò, ero arrivata ad un punto in cui provavo sempre più dolore, tanto da non riuscire più a muovere il braccio e non solo; faticavo a stare sia seduta , sia sdraiata: non riuscivo più nemmeno a dormire.

Oltre alle normali funzionalità motorie, avevo perso totalmente sia la muscolatura della scapola sinistra, sia quella del braccio stesso; una situazione, posso assicurare, a dir poco drammatica!.

Fortunatamente mi e stato consigliato il Centro SanRocco Chiropratica di Como.

Durante la mia prima visita, il responso è stato angosciante: la possibilità di recuperare la funzionalità motoria del mio braccio sinistro era del tutto incerta ma era possibile. La situazione, difatti, a detto dello stesso mio Chiropratico era preoccupante.

Cosi, oltre le sedute, mi sono stati indicati determinati esercizi. Mi ricordo in particolare che il mio Chiropratico ha sottolineato il fatto che il 20% del lavoro l’avrebbe svolto lui durante le sedute di Chiropratica, ma il restante 80% del lavoro di recupero sarebbe stato il mio lavoro e quindi la mia responsabilità/possibilità per recuperare; cosi mi decisi di prendere atto e MI SONO IMPEGNATA A SVOLGERE, giorno per giorno, per più volte al giorno per circa sei mesi.

Al termine di questo lasso di tempo posso dire di essere tornata a vivere, di aver recuperato totalmente la funzionalità della spalla sinistra e della parte sinistra inerente della schiena; oggi continuo con sedute di mantenimento per mantenermi in forma.

Non ringrazierò mai abbastanza la clinica di Chiropratica SanRocco ed in particolare il Dr. Kapsoulis di avermi ridato una vita normale. 

Con infinita riconoscenza,

Laura Rossato