Nel 2006 ho avuto un grave infortunio cadendo dalle scale: due ernie cervicali, il colpo di frusta e un grave danno alla spalla.

Pensavo che avrei dovuto convivere per sempre con quel dolore insopportabile. Unica alternativa, l’intervento chirurgico.
Oggi posso dire: unica alternativa, il Metodo Sanrocco. Mi ha letteralmente rimessa in piedi.
Poche parole ma molta cura.
Non potrò mai ringraziarlo abbastanza.

Marta Brambilla Pisoni