Siamo a gennaio, un mese durante il quale spesso ci si dedica al progetto di rimettersi in sesto. Sei anche tu in questa fase? Per aiutarti abbiamo stilato una lista di consigli detox per purificare l’organismo e sentirti meglio. Sono consigli che puoi utilizzare tutto l’anno, ogni qualvolta senti di aver bisogno di “una ripulita”.

Le regole per aiutare il corpo a purificarsi

Mancanza di energie, sensazione di appesantimento, problemi di sonno… Sono segnali che il tuo corpo ti manda proprio per comunicarti che ha bisogno di eliminare tossine. Ecco un po’ di regole da portare nella tua vita quotidiana.

Cosa bere e cosa non bere

Quando si parla di detox, la prima regola riguarda l’idratazione: bevi tanta acqua, è la miglior medicina per un organismo sovraccarico. Se ti piacciono i succhi di frutta, evita quelli industriali e preparati invece delle belle spremute di arancia. Alcol? Zero. E se ti senti senza energie, ricorda che la soluzione non è aumentare le dosi di caffè, né ricorrere alle bevande energetiche.

Quali cibi evitare

Te lo diciamo anche se probabilmente già lo sai: limita la quantità di zuccheri e carboidrati raffinati. Bene la frutta e la verdura, anche in dosi massicce, ma – importantissimo – che siano prodotti di stagione. Infine, per mantenere la glicemia più stabile, fai degli spuntini tra un pasto e l’altro, la mattina e il pomeriggio, ma non a base di zuccheri. A cosa servono, di preciso, questi accorgimenti? Aiutano il nostro sistema endocrino (o ormonale) a controllare tutti i processi chimici che avvengono nel nostro organismo.

Come comportarsi con l’attività fisica

Nulla può funzionare bene nel nostro corpo se il nostro principale “sistema di comunicazione” non è in forma: parliamo del sistema nervoso centrale. Come possiamo supportarlo? Facendo esercizio fisico in modo sistematico… ma senza esagerare! È inutile e dannoso passare improvvisamente da 0 a 100 e cominciare a fare attività senza tener presenti le nostre particolarità. Per cui è sempre bene farsi consigliare il tipo di esercizio e la frequenza dal proprio chiropratico di fiducia.

Dare spazio al riposo

Bere tanto, mangiare meglio, fare attività fisica. Cosa manca all’appello? Il riposo. Assicurati di dormire il giusto numero di ore; vai a dormire sempre la stessa ora; non interrompere il sonno addormentandoti sul divano per poi spostarti nel letto; non portare in camera da letto lo smartphone o il tablet; cerca di non assumere posture che stressano il corpo (la posizione migliore è quella fetale).

Una riflessione prima di lasciarti: qualunque sia l’obiettivo che vuoi raggiungere apportando delle modifiche nelle tue abitudini e nel tuo stile di vita, considera il fatto che ogni persona è diversa e che, quindi, ci sono strade diverse per ottenere un determinato risultato. Per capire qual è la strada giusta per te, rivolgiti a professionisti della salute e del benessere.

Leggi anche i nostri consigli per tenere fede ai buoni propositi di bere più acqua, mangiare meglio e fare più movimento.