Alla fine dell’anno è un’usanza comune quella di stilare la lista dei buoni propositi per l’anno nuovo. Il problema è che questa lista cade sempre – o quasi – nel dimenticatoio. Vero? Allora abbiamo pensato di aiutarti con una lista di buoni propositi tutta dedicata alla salute, ma con obiettivi semplici e con consigli per tenervi fede.

1. Fare più attività fisica

In tutte le liste dei buoni propositi ce n’è uno dedicato allo sport. Poi, però, si mettono in mezzo le solite cose: poco tempo a disposizione, necessità di risparmiare e sì, anche la pigrizia.

E se partissi da qualcosa di non troppo impegnativo? Per esempio? Andare a camminare. Per farlo non ti serve nulla di che: solo un paio di scarpe adatte e abbigliamento comodo.

Se vivi in città e riesci a raggiungere un parco, tanto di guadagnato. Se vivi in campagna e puoi camminare in mezzo alla natura, ancora meglio. L’ambiente che ci circonda fa la differenza: se camminiamo in un posto piacevole, ovviamente saremo più felici di farlo.

Ma, al di là del luogo, come riuscire a mantenere fede a questo proposito? Ti diamo alcuni suggerimenti.

Prima di tutto devi stabilire un programma e decidere quante volte a settimana andare a camminare, per quanto tempo e in quale momento della giornata. Un consiglio: meglio non partire subito in quarta! Se cominci con un obiettivo troppo alto (per esempio, camminare un’ora tutti i giorni) e poi non riesci a stare al passo – letteralmente –, rischi di demoralizzarti e rinunciare. Parti da un obiettivo realistico, per esempio: 3 volte a settimana per almeno 20 minuti.

Per superare la pigrizia, pensa sempre a come ti senti dopo aver camminato: quella piacevole sensazione di aver fatto qualcosa di buono per te e la soddisfazione di riuscire a dedicarti del tempo (poco ma buono!).

Leggi anche: Perché camminare fa bene?

2. Bere più acqua

È ormai risaputo che bere la giusta quantità d’acqua ogni giorno è salutare, ma non hai idea di quanti pazienti arrivino qui da noi in una condizione di disidratazione. E spesso è proprio questo che genera tutti i loro problemi! La mancanza d’acqua, infatti, può essere all’origine di tanti stati dolorosi, come il mal di testa e il mal di schiena.

Ecco perché il secondo buon proposito che ti suggeriamo di mettere nella tua lista pro-salute è quello di bere più acqua. Come fare?

Anche in questo caso può essere utile seguire un programma. Per esempio:

  • la mattina, appena ti svegli, bevi subito il tuo primo bicchiere d’acqua;
  • riempi una borraccia da mezzo litro e finiscila nell’arco della mattinata;
  • bevi un bicchiere d’acqua prima di metterti a tavola per il pranzo e uno quando finisci di mangiare;
  • riempi di nuovo una borraccia da mezzo litro e finiscila nell’arco del pomeriggio;
  • bevi un bicchiere d’acqua prima di cenare e uno quando finisci il pasto;
  • infine, un bicchiere prima di andare a dormire.

Se fai un lavoro sedentario, ecco un piccolo trucchetto per ricordarti di bere durante le ore lavorative: tieni sempre davanti a te la borraccia dell’acqua. Vedrai che questo ti aiuterà molto.

3. Mangiare meglio

Siamo arrivati al terzo proposito della nostra lista: mangiare meglio. Come riuscire a raggiungere questo obiettivo? Il suggerimento che ti diamo è quello di tenere un diario alimentare.

Qui, ogni giorno, scriverai tutto ciò che mangi a colazione, pranzo, cena e negli spuntini di metà mattina e metà pomeriggio; puoi aggiungere anche l’indicazione di quanta acqua hai bevuto e indicare se hai fatto attività fisica.

Scommettiamo che già solo fare questa semplice azione ti aiuterà a tenere sotto controllo la tua alimentazione, a darti una disciplina. Certo, sarà bene anche consultare uno specialista di nutrizione per capire quali sono le tue esigenze, quali cibi dovresti includere nella tua dieta e quali escludere.

E veniamo quindi all’ultimo buon proposito: prenotare il prima possibile un controllo dal tuo chiropratico. Qui alla clinica Sanrocco aiutiamo i nostri pazienti anche con suggerimenti personalizzati sullo stile di vita, quindi sull’attività fisica, sull’idratazione e sull’alimentazione. Perché il benessere psico-fisico passa anche e soprattutto da qui.

Ti lasciamo facendoti i nostri migliori auguri per un anno ricco di salute. In fondo, è tutto ciò che conta.