Ebbene sì, quest’anno la clinica chiropratica Sanrocco festeggia 50 anni! In questo articolo vogliamo ripercorrere con te alcune delle tappe più importanti della nostra storia e vogliamo farlo ricordando tutte le persone che hanno contribuito alla nascita e alla crescita della nostra realtà.

Cronistoria del team Sanrocco

È il 1972. Arriva a Como il dottor Jean-Pierre Meersseman. Si è laureato in chiropratica l’anno precedente presso il Palmer College of Chiropractic, ha collaborato e studiato con alcuni tra i più importanti protagonisti del mondo della chiropratica. Arrivato in città, apre uno studio chiropratico presso il centro polispecialistico Sanrocco.

Nove anni dopo, nel 1981, arriva nello studio il chiropratico che diventerà il braccio destro di Meersseman, il padre del Metodo Sanrocco, nonché uno dei professionisti più noti a livello europeo: il dottor Piet Seru. I due si conoscono già, sono conterranei, entrambi vengono dal Belgio, i loro paesi d’origine distano tra loro solo 5 km. Ed ecco che le loro strade si incrociano di nuovo in Italia.

Nel 1988 arriva nello studio il dottor Brice David, nel 1989 si aggiunge al team il dottor Ross Brennan e nel 1990 il dottor Mark Steele.

Nel 1990 il dottor Meersseman si stacca dalla clinica per cominciare un nuovo progetto.

Il 1994 è un anno cruciale per la nostra storia: il dottor Seru rileva per intero la clinica Sanrocco dal poliambulatorio. L’anno successivo sale a bordo anche il dottor Leonard Hardy e nel 1997 arriva il dottor Pieter Stockelynck. Nel 2005 proprio il dottor Stockelynck, assieme al dottor David, diventeranno soci di Seru.

È del 2009 un altro grande avvenimento da ricordare: la clinica si espande con l’apertura di una seconda sede a Reggio Emilia dove oggi lavorano il dottor Dries Lambrichts, la dottoressa Emilie Gauvreau, il dottor Hardy e il dottor Gabriele Malinverno (che si divide tra le sedi di Como e Reggio Emilia).Nel 2012 entra nella squadra Sanrocco anche il dottor Alessandro Kapsoulis. Nel 2018 sbarchiamo in Valtellina, con una sede a Sondrio, presso il centro Hippocrates.

Nel 2019 abbiamo purtroppo dovuto dire addio al dottor Piet Seru, a cui saremo sempre infinitamente grati per essere stato un grande mentore e un amico prezioso.

Non abbiamo menzionato i loro nomi, ma vogliamo ricordare e ringraziare di cuore tutto il personale che ha lavorato e lavora nelle nostre reception, professioniste che ci aiutano a offrire ai nostri pazienti la miglior esperienza possibile.

150.000 pazienti in 50 anni

In questi 50 anni abbiamo curato centinaia di migliaia di pazienti: ben 150.000 persone hanno varcato la soglia dei nostri studi di Como, Reggio Emilia e Sondrio, arrivando da tutta Italia e anche da altri Paesi europei. È una casistica sufficiente per poter fare senza remore un’affermazione…

L’approccio delle persone alla chiropratica è cambiato

Le persone non si rivolgono più a noi solo per curare il mal di schiena, come magari accadeva nei primi anni, ma si presentano con tanti altri problemi di salute che non riescono a risolvere diversamente.

Inoltre, la chiropratica è considerata sempre più una necessità (e non un lusso!) e una forma di prevenzione – sono tanti i pazienti che prenotano sedute anche in assenza di sintomi.

In questi anni, tra l’altro, è aumentata la collaborazione con i medici di base e gli specialisti, che mandano i Ioro pazienti da noi poiché riconoscono i benefici della chiropratica. E questo, per noi, è un grandissimo risultato!

Bene, abbiamo ripercorso assieme le tappe di questo viaggio che dura ormai da mezzo secolo. Sono stati anni meravigliosi, anni di lavoro intenso e appassionato, anni trascorsi a fare la cosa che amiamo di più: prenderci cura delle persone.

Sanrocco Como

Via Fratelli Recchi, 7
22100 Como

T: +39 031 574444
E: info@sanroccochiropratica.it

Sanrocco Sondrio

Via Trieste, 62
23100 Sondrio
T: +39 3496253093
E: info@sanroccochiropratica.it

Sanrocco Reggio Emilia

Via Del Fante, 5/D
42124 Reggio Emilia
T: +39 0522511211
E: info@sanroccochiropratica.it